Mese: dicembre 2016

LA DIDATTICA MENTALISTA, MUTUATA DALLA GESTIONE MENTALE DEL FILOSOFO PEDAGOGISTA ANTOINE DE LA GARANDERIE, E' UN'EFFICACE E INNOVATIVA APPLICAZIONE METACOGNITIVA

C.S.T. MASSA-CARARA A.S. 2016-17 “E’ così difficile apprendere?”

Cosa deve fare mentalmente l’alunno quando incontra una regola grammaticale da mandare a memoria, un contenuto di storia, di geografia o di scienze da comprendere, un problema da risolvere, un compito in cui applicare conoscenze già apprese? L’atto mentale cosciente, definito da Husserl “noesis”, rispecchia e fa proprio il fenomeno (dal greco fainomai = apparire)…
Leggi tutto


13 dicembre 2016 0

SI PUO’ INSEGNARE LA CREATIVITA’ NELLA SCUOLA DELL’INFANZIA?

“Si può insegnare la creatività nella scuola dell’infanzia? La risposta è affermativa se l’apprendimento è svolto in modo consapevole e la sollecitazione delle evocazioni mentali nei bambini è sorretta dalle insegnanti in modo efficace. Le docenti di questo grado scolastico si sono messe in gioco durante il corso-laboratorio  di Aulla dal titolo “Verso una scuola…
Leggi tutto


10 dicembre 2016 0

E’ così difficile apprendere?

“Quali sono le caratteristiche della scuola inclusiva? Come si può personalizzare il processo di insegnamento/apprendimento? Cosa bisogna fare per applicare in classe un approccio metacognitivo? Come riconoscere gli stili di apprendimento degli alunni? Cosa propone la ricerca nazionale in merito alla personalizzazione? Queste sono le domande a cui il relatore Pietro Sacchelli ha cercato di…
Leggi tutto


5 dicembre 2016 0